PREMIO PARTECIPAZIONE  ANNO 2013

offerti dall’Associazione dei Dalmati Italiani nel Mondo

 

motto MI AFFACCIO E VEDO…                                                                                          Dražen Bošnjak  

 Classe II elementare Centro di Ricerche Culturali Dalmate Spalato

                                                   Insegnante: Mara Agostini

Dalla finestra vedo la scuola, la strada e il parcheggio. Ci sono alberi, cespugli e le macchine che passano. I colori sono quelli delle case, dei lampioni e delle auto. La cosa piu' bella e' che dalla mia finestra vedo la gente che passeggia e i miei amici che giocano in cortile e mi chiamano.

 

motto TANTI COLORI DALLA FINESTRA                                                                                     Ivan Novaković 

  Classe II elementare  Centro di Ricerche Culturali Dalmate Spalato

                                                     Insegnante: Mara Agostini

Quando guardo fuori dalla finestra vedo tanti colori: rosso, verde, blu. Sono le macchine che passano sulla strada sotto casa mia. Di notte vedo la luce dei lampioni. Poi davanti alla mia finestra c'e' una grande casa grigia con tante finestre. Mi piace tutto questo.

 

PREMIO SIMPATIA ANNO 2013

Lavori Individuali:

motto LEONE                                                                                                                            Erika Vižintin  

   Classe I Scuola Elementare Italiana “Galileo Galilei”  Sezione Periferica di Bassania

                                                               Insegnante: Loretta Giraldi Penco

Dalla finestra della mia camera vedo…

 Guardando dalla finestra della mia cameretta vedo il cielo blu e un albero molto grande che si chiama pino. Vedo anche la casa dei miei vicini. Davanti la casa ci sono pure due pappagallini in gabbia.

 

motto ALBERO                                                                                                                         Elian Conti  

   Classe I Scuola Elementare Italiana “Galileo Galilei”  Sezione Periferica di Bassania

                                                                Insegnante: Loretta Giraldi Penco

Dalla finestra della mia camera vedo… 

… il giardino, le palme, la strada con le macchine veloci e spesso degli uccellini colorati. Sento che cinguettano come se cantassero.

 

VAGABONDO                                                                                                                            Filip Tromba  

               Classe I Scuola Elementare Italiana “Giuseppina Martinuzzi”  Sezione Periferica di Sissano

                                                          Insegnante: Barbara Brussich Markulinčić

 

Ho ritrovato un giocattolo di quando ero piccolo …“   

NOTA   :  SCRITTO IN DIALETTO SISSANESE -ISTRIOTO

 Quando che jeri picio e  vevo solo quatro anni  , je lasa'  un orseto  maron ciaro   sula carega in   cantina . Quando che fevo  'l sesto compleano,  lo je cata'….. e dopo me je ricorda' tuto ! Me je ricorda' co me pare e me lojo  compra'  e mi je zoga' tuto 'l zorno con lui  e ghe volevi ben.

 

motto GATTO                                                                                                                            Matej Gršković  

                                Classe I  Scuola Elementare Italiana “Giuseppina Martinuzzi”  Sezione Periferica di Sissano

                                                          Insegnante: Barbara Brussich Markulinčić

Dalla finestra della mia camera vedo…“

 Dalla finestra della mia camera vedo il prato e gli alberi .Il cielo e le rondini.L'orto e il tramonto. Prima vivevo a Pola  e dalla finestra non si vedeva niente.Mi piace di piu' vivere a Sissano.

 

motto CIACOLONA                                                                                                                  Korina Višković  

                 Classe I Scuola Elementare Italiana “Giuseppina Martinuzzi”   Sezione Periferica di Sissano

                                                          Insegnante: Barbara Brussich Markulinčić

“Dalla finestra della mia camera vedo..“

 Io dalla   mia finestra   vedo  il sole che tramonta  e  quando piove vedo l'arcobaleno. Vedo il  mio cortile e gli animali domestici.  Piu' in la' vedo gli alberi  e il bosco.

Dall'altra parte vedo la strada e la  casa del  mio amico  Paolo. E' bellissimo guardare il cielo, gli uccelli e le  farfalle….i  fiori e tante cose meravigliose del mio Sissano.

 

Lavori di Gruppo:

 

motto MESCOLA                                                                   Anna Mesaroš, Francesco Lakošeljac, Nicola Paljuh,  Samuel Vekić, Thomas Vežnaver,

                                                                                                                                  Lara Villanovich,
 Gabriel Tolj, Rafael Sinožić

                                                                                                                  Classe I   Scuola Elementare Italiana “Galileo Galilei” Umago

                                                                                                                                   Insegnante: Svjetlana Pernić Ćetojević

                                       
                                                                                                                         LE RICETE DELE NOSTRE NONE  - TEMA IN PDF

 
 

motto I NONNI GIOCANO CON NOI                                                                                 Barbara Župa, Marko Molk, Rina Bojanić    

                                                                    Scuola materna  Centro di Ricerche Culturali Dalmate Spalato

                                                                                                           Insegnante: Mara Agostini                                                                          

i nonni giocano con noi

I nostri nonni sono ancora giovani e giocano con noi e ci preparano tante cose buone da mangiare. Le nonne cucinano bene, perche quando loro erano piccole si faceva tutto in casa e non si compravano dolci dal fornaio e cosi tutta la casa profumava bene. I giocattoli non c'erano, ma giocavano fuori con gli amici e con la natura: nonno Jakov cacciava le rane, per esempio, mentre le nonne giocavano con le bambole, che si facevano in casa. Una cosa molto divertente e' che loro non avevano la macchina e qualcuno andava sul somaro: anche a noi piacerebbe provare!!!!

Noi amiamo i nostri nonni e ci piace sapere come erano da piccoli, ma oggi ci sono molte piu' cose per i bambini.